fbpx
top
Image Alt

Servizi Fotografici e Book

a
Book per modelle/i

Il book fotografico di moda è consigliabile per aspiranti modelle (o modelli) che devono creare o ampliare il proprio portfolio. Se si ha ancora poca esperienza, so consigliare il soggetto suggerendo pose e espressioni. So come valorizzare ogni tipo di fisicità e posso indicare il look più adatto e i cambi da portare durante il servizio fotografico.

Con un supplemento posso fornire truccatrice professionista e fashion stylist.

 

 laura-broccolo-fashion-editorial-plain-girls-16

 laura-broccolo-fashion-editorial-moda-4 

 

Lavori anche con modelle che non rientrano nei canoni standard?

Se vengo ingaggiata da un’azienda, è il cliente che sceglie la modella più adatta per rappresentare il proprio marchio. Per i miei progetti personali invece direi che lavoro soprattutto con modelle non stereotipate. Per me taglia e altezza non sono mai state un problema, prediligo piuttosto l’espressività. A volte mi capita di fermare persone comuni per strada per chiedere di posare per me perché ho captato qualcosa di interessante. Adoro da sempre anche le modelle alternative con piercing e tatuaggi e sono molto felice di lavorare anche nel mondo “curvy”.

 

laura-broccolo-fotografia-fashion-editorial-5

 

Scatti in tfcd/tfp?

Sì, spesso utilizzo la formula tf quando scatto per divertimento o quando ho bisogno di rinnovare il mio portfolio. Vorrei però prima spiegare brevemente cosa è davvero il tf. Il tfcd (time for cd) o tfp (time for print) sono forme di prestazione gratuite tra un fotografo e un soggetto ma si può estendere anche ad altri collaboratori (come stilisti, truccatori, ecc). Per me questa modalità ha senso solo se lo scambio è equo per entrambe le parti. Per intenderci non effettuo book fotografici in tf a una modella alle prime armi perchè difficilmente mi darà un risultato tale da essere utilizzato nel mio portfolio mentre invece accetto volentieri quando mi viene proposto un progetto utile a tutto il team.

 

.laura-broccolo-fashion-moda-editorial-3

Servizio Maternity

Questo tipo di book è consigliabile farlo quando il pancione è già in evidenza quindi a partire dall’ottavo mese ma è anche possibile immortalare più fasi della gravidanza per vedere la pancia che cresce mese dopo mese. Consiglio sempre di scattare in luoghi confortevoli nelle vicinanze con delle buone temperature, in studio o anche nella propria abitazione se gli spazi lo permettono. Non c’è una vera e propria durata perché al primo posto ci sono sempre le esigenze della futura mamma che potrà riposarsi e fare delle pause in qualsiasi momento. Solitamente preferisco concentrare la prima parte del servizio direttamente sulla mamma e sul pancione con molte foto ai dettagli poi potranno aggiungersi anche il partner e i fratellini.

 

Come vestirsi e cosa portare?

Salvo particolari esigenze è sufficiente essere se stessi con qualche piccolo accorgimento. La pancia è la protagonista del servizio fotografico dunque si consiglia un abbigliamento che la faccia risaltare ma che al tempo stesso faccia sentire la mamma comoda e a suo agio. Per chi ama la semplicità e le foto sbarazzine ci si può vestire casual purchè la maglia/top sia aderente e faccia spiccare il pancione. Gli abiti romantici o stile impero sono sicuramente i preferiti da chi invece vuole un servizio bucolico e sognante all’aria aperta. C’è invece chi preferisce lasciare il pancione nudo o con il nome del bimbo disegnato (belly painting). Ogni servizio sarà curato secondo la propria personalità. Mi sento inoltre di consigliare di portare qualcosa di importante come ad esempio un dono fatto da una nonna o le prime scarpette che avete comprato, un bavaglino con il nome… insomma qualcosa con cui vi piacerebbe essere immortalate. Riguardo il partner e eventuali fratellini se c’è un filo conduttore o un tema sicuramente è preferibile che siano vestiti di conseguenza ma in linea di massima la semplicità e la spontaneità sono gli ingredienti migliori.

 

laura-broccolo-maternity-ginevra-8

 

Servizio Newborn

Per prima cosa è importante avere molto tempo a disposizione. Non è possibile prevedere quanto tempo servirà per un servizio fotografico newborn perché bisogna rispettare i ritmi del neonato. Per questo motivo non prendo mai altri appuntamenti nelle ore ravvicinate alla sessione. Ci saranno infatti varie pause dettate dal piccolo (poppate, cambi di pannolino ecc).  Se vuoi avere un servizio fotografico per il tuo piccolo non devi avere fretta, concediti una mezza giornata e non forzare i tempi accontentandoti di quello che viene. Per i ricordi non si può tornare indietro!

 

laura-broccolo-newborn-foto-neonati-3

 

A che età si può fare il servizio?

 

E’ consigliabile effettuare il servizio newborn nei primi quindici giorni / un mese di vita perché durante  i primi tempi il neonato sarà più predisposto ad addormentarsi e ad avere il sonno più pesante. In questo modo sarà più facile spostarlo e cambiarlo senza svegliarlo. Se il piccolo ha già superato il mese di vita non preoccuparti, bisognerà avere un pizzico in più di pazienza ma ce la faremo lo stesso! Si possono fare le foto anche ai bambini più grandi, sono infatti molto carine anche quelle con i bimbi che interagiscono con la scena anche se molto più difficili e faticose! I bimbi con il passare del tempo iniziano a formare il proprio carattere quindi non sempre sono disponibili a fare da “modelli”.

 

laura-broccolo-newborn-neonato-foto-set-8

laura-broccolo-newborn-neonato-foto-set-10

 

 

Come devo vestire il mio piccolo?

 

Le foto newborn sono scatti molto creativi, quindi spazio alla fantasia! E’ possibile anche prevedere una scenografia utilizzando degli oggetti di scena come cestini, peluches, scatole, sfondi ecc. Il piccolo può essere vestito a tema, avvolto in tessuti colorati oppure lasciato nudo. In particolare i bimbi cicciottelli sono molto carini fotografati nudi perché il corpo in determinate posizioni formerà delle pieghette. Non ti preoccupare per questi dettagli, ne parleremo e troveremo la soluzione migliore per un servizio unico.

 

laura-broccolo-newborn-civitanova-2 laura-broccolo-newborn-civitanova-5

 

 

Posso richiedere un servizio a domicilio?

 

La situazione ottimale per svolgere un servizio è all’interno del mio studio dove ho maggiore spazio e disponibilità di attrezzatura e dove è possibile creare delle scenografie più particolari. Tuttavia svolgo anche dei servizi a domicilio ma la scena sarà rapportata allo spazio a disposizione e potrò portare con me soltanto le luci. Vi consiglio sicuramente di scegliere il servizio presso il mio studio. Quando fotografo bambini predispongo anche tutto il necessario per poter permettere alla mamma di allattare con calma e di cambiare il bambino.

 

Cosa devo portare?

 

Oltre all’abbigliamento che avremo deciso, porta tutto il necessario per cambiare il bambino e per le poppate. Se hai qualcosa a cui tieni particolarmente e che vuoi che venga fotografato (es: scarpine fatte a mano dalla nonna ecc) portalo con te. Se hai qualche necessità ricordamelo e troverai tutto in studio.

 

laura-broccolo-newborn-neonato-foto-set-2

 

Quante foto mi verranno consegnate?

 

Durante il servizio si scatteranno molte foto simili o con leggeri differenze. Tra queste selezionerò le migliori che subiranno dei leggeri ritocchi come viraggi di colore, bianco e nero ecc. Tutte le altre ti verranno comunque consegnate come ricordo della giornata.

 

Non sono d’accordo con la pubblicazione

 

Non posso obbligare nessuno ad acconsentire all’utilizzo delle immagini del proprio figlio. Vorrei però fare una considerazione. Per un fotografo il proprio lavoro è legato all’immagine e al senso della vista. Senza la pubblicazione delle foto non avrei l’occasione di dimostrare il mio lavoro e la mia passione. Se hai deciso di ingaggiarmi è perché hai visto le mie foto e questo è grazie ai genitori dei bimbi che hanno acconsentito alla pubblicazione.  Non posso sicuramente obbligarti ma per me oltre ad essere un onore, è anche l’unico modo che ho per esprimere la mia arte. Se sarai d’accordo ti farò firmare una liberatoria fotografica con la quale mi darai il consenso alla pubblicazione / esposizione in vetrina in negozio.  In caso di pubblicazione sui social i nomi reali e i tag ai genitori/famiglia verranno inseriti soltanto se graditi.

Se invece non sarai d’accordo con la pubblicazione le foto saranno soltanto tue e nessun altro le vedrà.

 

laura-broccolo-newborn-civitanova-7

Servizio Boudoir

 

Questo genere di fotografia vuole esaltare l’eleganza e la sensualità che ogni donna ha dentro di sé senza mai scadere nel volgare. L’abbigliamento previsto è un intimo raffinato ma non bisogna confondere il boudoir con la fotografia glamour o erotica in quanto l’elemento sensualità è trattato in modo totalmente diverso e da un punto di vista prettamente femminile e delicato. Un servizio fotografico Boudoir può essere un regalo alternativo per il proprio partner (San Valentino, regalo di nozze al futuro sposo, anniversario, compleanno) ma anche un auto regalo per imparare ad accettarsi, risvegliare la propria femminilità o celebrare un nuovo step della propria vita. E’ anche un’ottima sorpresa per un addio al nubilato da parte delle amiche della sposa da unire a un piccolo corredo per la prima notte di nozze. Molto in voga in altri paesi e da pochissimo sta prendendo piede anche da noi è il servizio boudoir col pancione. Un delicato e intimo momento per celebrare le nuove forme del proprio corpo.

 

laura-broccolo-boudoir-glamour-1

 

Non ho un fisico da modella, questo genere è adatto anche a me?
Assolutamente sì! Il genere boudoir è adatto a tutte le donne meravigliosamente “normali”. Con qualche piccolo accorgimento come un make up professionale, una posa adatta al proprio fisico e il giusto abbigliamento ogni donna sarà valorizzata al meglio. E’ un genere molto amato anche dalle “curvy” che possono mostrare con orgoglio le proprie forme generose. Inoltre è un’occasione per vedersi bellissime e prendere coscienza che si può essere splendide a qualsiasi età.

 

laura-broccolo-boudoir-curvy

 

 

Che cosa indossare?
La parola d’ordine è sempre eleganza. Una sottoveste vintage, una vestaglia di seta, un completino di pizzo…ogni donna ha il suo stile preferito. L’importante è evitare tutto ciò che possa dirottare il servizio verso un esito volgare e banale. Molto importanti sono anche gli accessori che devono essere coordinati con lo stile che si è scelto. Potrete indossare una parure di gioielli, delle collant, dei tacchi ma anche portare dei fiori o dei petali da spargere sul letto. La creatività è sempre ben accetta.

 

Come devo truccarmi e pettinarmi?
Solitamente durante i miei servizi collaboro con professionisti del “trucco e parrucco”. E’ una fase molto importante del servizio fotografico perché con un look “fai da te” spesso non si riesce a raggiungere il risultato sperato che è quello di far risaltare il soggetto valorizzando i punti di forza. L’impatto sul budget non è stratosferico ragione per cui consiglio sempre di aggiungere questa opzione. Spesso sono io a creare dei pacchetti promozionali dove includo questo servizio a mie spese proprio perché credo molto in quello che faccio e voglio che le mie clienti siano felici.

 

Dove si scatteranno le foto?
La location ideale per un servizio boudoir è sicuramente una camera da letto che potrebbe essere la camera personale della cliente ma anche una bellissima suite di un hotel o una camera di un B&B. Se la cliente decide di fare lo shooting a casa propria è molto importante allestire la camera con una piccola scenografia e creare un po’ di atmosfera. Chiedete pure consigli e vi aiuterò a realizzare il vostro shooting da sogno anche a casa propria.

 

Ultimi consigli

Per la massima riuscita del servizio è molto importante prendersi cura di sé presentandosi allo shooting depilate, con mani curate (unghie con lo smalto o senza…assolutamente no un’unghia sì e una no), viso struccato e capelli puliti affinché la truccatrice possa lavorare al meglio su di voi. Consiglio sempre di evitare eccessi la sera prima e di concedersi una buona dose di sonno.

Fai firmare una liberatoria?

Faccio firmare una liberatoria per avere il consenso ad utilizzare una selezione concordata di foto sul mio sito/social o vetrina in negozio. In caso di minore sarà il genitore a firmare l’autorizzazione alla ripresa. Tuttavia nessuno le vedrà se tu non vorrai.

Prenotazione e Modalità di Pagamento

Per prenotare un servizio potete contattarmi via mail, al telefono/whatsup o direttamente in studio.
A causa della maleducazione dilagante, per quanto riguarda I book fotografici sono stata costretta a stilare le seguenti regole:

  1. I book vanno prenotati con un piccolo versamento a titolo di caparra confirmatoria e saldati per intero il giorno del servizio.
  2. In caso di imprevisto si può disdire entro 48 ore e fissare una nuova data.
  3. Con un preavviso minore terrò la caparra come risarcimento.
  4. Mi riservo il diritto di rinunciare definitivamente all’incarico se la persona risulta essere poco seria, se sposta continuamente l’appuntamento o noto comportamenti maleducati.
  5. Stampe, fotolibri, gadgets aggiuntivi devono essere pagati prima di essere mandati in stampa. Non posso più avere prodotti parcheggiati e non saldati per mesi nel mio studio.